• IT

Documenti di viaggio

L’ingresso in autostrada può avvenire da uno qualunque dei caselli della rete interconnessa, rendendo così possibile l’attraversamento di tratti autostradali contigui gestiti da Società diverse, con un unico pagamento a destinazione.

Il biglietto ordinario contiene su banda magnetica i dati relativi alla stazione di ingresso, il giorno, l’ora e la classe di entrata. Tali dati sono necessari per la corretta esecuzione della transazione di pagamento del pedaggio alla stazione di uscita.

A tale scopo si chiede al cliente di adottare qualche minimo accorgimento per evitare lo smarrimento o il deterioramento del biglietto durante il tragitto, sistemandolo in un luogo a portata di mano, senza piegarlo e senza esporlo a fonti di calore o magnetiche.

In caso di smarrimento o mancato ritiro viene emesso alla stazione di uscita un Rapporto di Mancato Pagamento per il percorso corrispondente alla stazione interconnessa più lontana, così come previsto dall’Art. 176 Comma 16 del vigente Codice della Strada.
All’utente, tuttavia è data facoltà di prova in ordine alla stazione di entrata.

Biglietto ordinario di viaggio

E’ il biglietto di pedaggio che dovete ritirare entrando in autostrada se non avete un apparato Telepass. L’immagine del biglietto è esemplificativa, l’aspetto grafico può essere soggetto a variazioni.

biglietto_ordinario

Attestato di transito in porta Self-Service

Questo “ATTESTATO DI TRANSITO” viene emesso in uscita dalle piste e casse automatiche sia come ricevuta di pagamento, sia come rapporto di mancato pagamento. (Modalità di pagamento “R”)

attestato_trans

ATTENZIONE
La lettera “R” riportata sul fronte, sotto la voce MODALITÀ di PAGAMENTO indica che il pedaggio non è stato corrisposto per:
– Mancanza di tessera o con tessera non abilitata
– VIAcard a scalare con credito insufficiente
– Tessera non letta da macchinario d’esazione
– Mancanza di denaro o denaro insufficiente (casse automatiche)

Il pedaggio dovrà essere versato entro i 15 gg. dall’emissione dell’attestato di transito presso qualsiasi:
Punto Salt o casello autostradale di competenza Salt.
– Ufficio postale, con versamento dell’importo sul c/c postale n. 230557 – intestato a Salt p.a., trascrivendo nella causale del bollettino stesso la TARGA VEICOLO e il NUMERO MANCATO PAGAMENTO indicati entrambi sul fronte.
– Con carta di credito Visa, MasterCard, Diners e American Express direttamente dal nostro sito.

Qualora il pagamento venga effettuato oltre il termine indicato, l’importo del pedaggio dovrà essere maggiorato di € 2,58 per spese di riscossione. Il mancato versamento di quanto dovuto comporterà il recupero forzoso del credito con l’aggravio di maggiori spese.

Informativa Legge 196/2003
A fronte di mancati pagamenti del pedaggio è rilevata automaticamente la targa del veicolo per il successivo recupero nei confronti del relativo proprietario. Il trattamento del dato e il recupero del pedaggio è effettuato anche avvalendosi di terzi soggetti appositamente incaricati. L’interessato può esercitare a riguardo i diritti di cui all’art. 7 D.lgs. 196/2003.

Titolare del trattamento è la S.A.L.T. p.a. – Via Don E. Tazzoli, 9 – 55041 Lido di Camaiore.

Richiesta fatturazione

Scontrino di pedaggio in pista manuale

Rappresenta la ricevuta dell’avvenuto pagamento in piste di uscita con riscossione manuale. La ricevuta viene rilasciata dall’esattore su richiesta dell’utente.

Lo scontrino di pedaggio emesso in porta manuale non costituisce titolo valido ai fini fiscali. La fatturazione dei pedaggi pagati per contanti o con carte bancarie deve essere richiesta presso la sede della Società o nei Punti SALT, compilando un apposito modulo corredato dai suddetti scontrini pedaggio in originale. I moduli possono essere richiesti presso la Sede della Società, nei Punti SALT o scaricati dal Sito internet
Scarica modulo

scontrinodipedaggio

Biglietto premagnetizzato di viaggio

Biglietto premagnetizzato di viaggio consegnato in entrata in caso di malfunzionamento degli emettitori automatici.

biglietto_premagnetizzato

Rapporto mancato pagamento pedaggio

Emesso in pista gestita dall’esattore;

mancato_pagamento

Modalità di pagamento e avvertenze / Payment procedure and warning
– Il pagamento dell’importo dovuto deve essere effettuato entro e non oltre 15 giorni dalla data del transito presso:
(Payment of the amount due must be paid within the next 15 days at:)

  • Punto SALT o porta con riscossione manuale gestita da Salt; (SALT office or any manned tollgate operated by SALT personnel)
  • Ufficio postale a mezzo dell’unito bollettino di c/c n. 230557 intestato a SALT p.a., nella cui causale devono essere trascritti la targa del veicolo ed il numero di mancato pagamento. (Post office by postal giro account n. 230557 Autostrada SALT p.a. – specifying your car registration number and the number of the unpaid toll)
  • Il sito Internet della SALT utilizzando le carte di credito VISA, MasterCard, Diners e American Express.(Salt web site www.salt.it, using VISA, MasterCard, Diners and American Express)

Qualora il pagamento venga effettuato oltre il termine di 15 giorni l’importo dovuto dovrà essere maggiorato di € 2,58 per spese di riscossione. Il mancato versamento di quanto dovuto comporterà il recupero forzoso del credito con l’aggravio di maggiori spese.
(If payment is made after 15 days, an additional sum of € 2,58 shall be due. Failure to make payment will result in the recovery of the sum outstanding and legal costs)

Al pagamento del pedaggio e degli oneri di accertamento sono solidamente obbligati sia il conducente che il proprietario del veicolo (art. 373 comma 1 del regolamento del C.d.S.)
(Both the driver and owner of the vehicle are responsible for the toll payment – art. 373 par. 1 of the highway code regulations)

Il biglietto di viaggio costituisce l’unico documento valido per stabilire la percorrenza effettuata e quindi l’importo dovuto.
(The motorway ticket is the only valid proof of the distance covered and therefore the amount due)

Nel caso in cui il cliente si presenti alla stazione di uscita privo di biglietto, in quanto smarrito o non ritirato alla stazione di entrata, il personale di esazione è tenuto ad esigere il pagamento del pedaggio calcolato dalla stazione più lontana (art. 176, comma 16 del C.d.S.).
Il cliente ha facoltà di dimostrare, tramite idonea documentazione, la reale stazione di entrata. Al riguardo dovrà inviare entro e non oltre 15 gg. dalla data del transito la suddetta documentazione, alla Salt p.a. – Servizio Pedaggi – Via Don E. Tazzoli, 9 – 55041 Lido di Camaiore (LU).
(Should a driver go to a tollgate exit without a ticket because he/she has either lost it or did not take it at the tollgate access, the toll collector has to calculate the amount from the furthest tollgate (art. 176, par. 16 of the highway code) unless the driver can prove with suitable documentary evidence the actual tollgate access. Consequently, this evidence will have to be sent within 15 days of the date of transit to S.A.L.T. p.a. – Servizio Pedaggi – Via Don E. Tazzoli, 9 – 55041 Lido di Camaiore – LU)

Analogo provvedimento deve essere preso anche nel caso di inversione di marcia in autostrada, peraltro tassativamente vietata dall’art.176, comma 1-a del C.d.S.
(A similar measure must also be taken for reversing on the motorway, which is specifically forbidden in art. 176, par. 1-a of the highway code)

Informativa – Legge 196/2003 sulla tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali:
(This society respect Privacy Law n. 196/2003)

I dati personali inseriti nel presente modulo sono trattati anche con l’ausilio di sistemi informatici, al fine di documentare il mancato pagamento pedaggio da parte del cliente avvenuto in una porta manuale per una delle cause previste nel modulo stesso.
Il modulo consente al cliente di effettuare il predetto pagamento in tempi successivi e a questa Società, in caso di mancato adempimento, il recupero di quanto di sua spettanza. Il trattamento dei dati per l’attività di recupero verrà effettuato anche con l’ausilio di terzi soggetti appositamente incaricati. Relativamente a tale trattamento, l’interessato può esercitare i diritti di cui all’art. 7 D.lgs. 196/2003.
Nel caso in cui il cliente rifiuti di fornire i propri dati, sarà rilevata la targa del veicolo ed il recupero del pedaggio avverrà nei confronti del proprietario dello stesso (art. 373 DPR 495 del 16/12/1992).
Titolare del trattamento è la S.A.L.T. p.a. – Via Don E. Tazzoli, 9 – 55041 Lido di Camaiore.